Gli schermi di ultima tecnologia spesso hanno una denominazione “4k” ma di cosa parliamo veramente?

La risoluzione 4K , detta semplicemente 4K , si riferisce ad un dispositivo di visualizzazione o il contenuto che possiede una risoluzione orizzontale dell’ordine di 4.000 pixels. Solitamente l’uso è nei campi digital televisivi e cinematografia digitale.

4k tecnologia

Una risoluzione 4K, come definito dal [Digital Cinema Initiatives], è di 4096 x 2160 pixel (256: 135, circa 1,9: 1 rapporto di aspetto). Questo standard è ampiamente rispettata dall’industria cinematografica insieme a tutti gli altri standard DCI.

DCI 4K non deve essere confuso con la televisione ad altissima definizione (UHDTV) AKA “UHD-1”, che ha una risoluzione di 3840 x 2160 (16: 9, pari a circa un 1.78: 1 rapporto di aspetto). Molti produttori possono pubblicizzare i propri prodotti come UHD 4K, o semplicemente 4K, quando il termine 4K è tradizionalmente riservato al cinematografico, DCI risoluzione. Questo è spesso causa di grande confusione tra i consumatori.

Quindi rendiamola semplice e decodifichiamo il gergo di marketing: 4K è il successore a 1080p, la risoluzione ad alta definizione attuale trovato su moderni televisori. Il termine 4K, detta anche Ultra HD, si riferisce agli schermi con due volte la risoluzione verticale e il doppio della risoluzione orizzontale di televisori ad alta definizione corrente.

Ora che abbiamo capito cos’è il 4K cerchiamo di fare un confronto con le altre tecnologie per capire le differenze:

  1. HD Ready risoluzione pari a 1280×720 pixel o 1366×768 pixel,
  2. Full HD a 1920×1080 pixel
  3. Ultra HD o 4K a 3840×2160 pixel.